domenica 29 gennaio 2012

Invidia

Io sono una persona profondamente invidiosa, e non ho paura di ammetterlo.
Credo che chiunque lo sia, perché questo è connaturato all'esistenza infelice dell'essere umano. Nessuno è soddisfatto di ciò che è, chi è basso vorrebbe essere alto, chi è magro vorrebbe essere muscoloso, chi ha i denti storti vorrebbe avere un bel sorriso, chi è antipatico vorrebbe che tutti morissero investiti.
Io sono invidioso perché sono uomo, anche Brad Pitt è invidioso, anche lui è un uomo.
Io sono invidioso di Brad Pitt perché è figo, e muscoloso, e le donne si toccano pensando a lui.
Brad Pitt è invidioso di me perché mia madre cucina meglio di sua moglie e perché dico cazzate senza il bisogno che qualcuno me le scriva su un copione.
Ma se ci mettiamo accanto, io e Brad Pitt, sicuramente non tutti sceglierebbero lui.
Io sono invidioso di Einstein perché era intelligente, geniale, e... intelligente.
Albert Einstein è invidioso di me perché sono vivo.
Se ci mettiamo accanto, io e Albert Einstein, sicuramente tutti sceglierebbero me, che nonostante il mio maleodorante deodorante (anzi, ora lo regalo al mio compagno di stanza che mi frega sempre la roba), non puzzo di morto.
E Albert Einstein è uno degli uomini più invidiati della storia!
Io sono invidioso delle donne perché vengono approcciate per strada con fischi, sguardi che sono tutto un programma, offerte di qualsiasi tipo, urla, e tutti le amano al primo sguardo.
Le donne sono invidiose di me perché non ho le mestruazioni e non posso finire incinta.
Se ci mettiamo accanto io e le donne, i maschi di prendono le donne, e le donne si prendono me.
E questo è tutto ciò che ho sempre chiesto alla vita.

15 commenti:

jjj ha detto...

caro salvo a parte che sto pezzo mi fa cagare e mi fa cagare il fatto che tu senta di dover invidiare qualcuno e credere che tutti invidino qualcun'altro (un artista non invidia nessuno perchè vive d'altri bisogni e è già stupendo al sol sguardo) ma sei sicuro che gli uomini prendono le donne e le donne te?
yo!!!

MrDado ha detto...

Ciao Salvo,
Chiarisco fin da subito che questa non è una critica, ma un elogio. Non smettere mai di scrivere quello che pensi perché, sebbene quello che leggo qui riflette l'età che hai, sono contento di trovare in giro per la rete un ragazzo con l'ansia di comunicare (con una certa proprietà devo dire).
Continua ad esprimerti con questo mezzo e con altri. Non smettere mai di riflettere sulle cose. Col tempo i tuoi pensieri si affineranno e nell'età adulta sarai uno di quelli con qualcosa da dire... non ce ne sono molti.
Questo blog è quello che tutti i ragazzi della tua età dovrebbero fare, invece di taggare foto di altri con commenti cretini. Questo blog è il più grande regalo che tu ti possa fare. Io ho fatto la stessa cosa con fogli, quaderni ed ogni cosa su cui potessi scrivere. Vedrai.. rileggendo tra anni sorriderai di te stesso, resterai ammirato per alcune cose e ti detesterai per altre, ma, in ogni caso, avrai tenuto traccia della tua evoluzione mentale (meglio di un album fotografico!!).
Dunque ti esorto a continuare. Ti do solo un consiglio (posso?). Prima di confrontarti con certi temi aspetta di averne avuto esperienza. Un esempio:"le donne sono invidiose di me perché ...... non posso finire incinta". Ti assicuro che questo non provoca nessuna invidia in nessuna donna, anzi poter essere una madre è il motivo di maggior orgoglio per le donne.
Ma non voglio che questa sia una critica. Dunque il mio rimane un'esortazione a continuare. Bravo Salvo.

Davide

Anonimo ha detto...

Non capite proprio niente (per i commenti). Certe cose non si devono commentare. Lo sa anche lui che non serve invidiare etc etc etc. E sa benissimo tutto ciò che avete sottolineato. E' uno scrittore. (E' egocentrico). E piantatela una buona volta...è faticoso poi rispondervi.

jjj ha detto...

caro anonimo il mio commento principale è che sto pezzo mi fa cagare e credo di poterlo scrivere senza esigere nessuna risposta...salvo è un aspirante scrittore e deve crescere ma sarebbe meglio se regredisse però mi sa che ormai per le regressioni non c'è più speranza fa giurisprudenza

Anonimo ha detto...

oh merda. Giurisprudenza.

Guenda ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Guenda ha detto...

E' un ottimo post, mi ha fatto sbellicare e riflettere. Siamo tutti un po' invidiosa perché l'invidia stessa è parte della nostra umanità.
Però bisogna anche ricordare che l'invidia diventa positiva se aiuta l'uomo a progredire, crescrere, evolversi mentalmente.
Per esempio. Una fanciulla è molto magra e invidia la sua compagna di banco perché secondo il suo punto di vista ha un fisico da urlo. Continuare a invidiarla senza prendere provvedimenti per star bene con se stessi non serve a niente. Perciò la fanciulla se intelligente andrà da un nutrizionista e s'impegnerà per ingrassare.
Allo stesso modo un aspirante scrittore assennato continuerà a esercitarsi e a lavorare fino a quando non raggiungerà l'effetto desiderato (ovvero mai, perché questa una delle poche arti su cui non si finisce mai d'imparare).

Salvo ha detto...

oh merda. Giurisprudenza.

Luana ha detto...

me l'ero perso sto post...bello. Però è vero, non invidio gli uomini che non possono rimanere incinti, se fossi una donna sapresti che l'invidia più grande è non poter fare la pipì in piedi xD ahahah xD comunque finalmente un post dei tuoi...
ps anonimo mamma mia se sei antipatico xD

Luana ha detto...

me l'ero perso sto post...bello. Però è vero, non invidio gli uomini che non possono rimanere incinti, se fossi una donna sapresti che l'invidia più grande è non poter fare la pipì in piedi xD ahahah xD comunque finalmente un post dei tuoi...
ps anonimo mamma mia se sei antipatico xD

Salvo ha detto...

@Luana: non è antipatico, secondo me ha ragione xD comunque grazie ;)

Luana ha detto...

Se dici che ha ragione offendi tutti quelli che hanno commentato. Non vuoi i commenti? Toglili! In realtà nemmeno tu pensi che abbia ragione, perché se non trovassi più commenti sul tuo blog, perderesti fiducia. E forse sarebbe meglio, vista la tua presunzione

Salvo ha detto...

@luana: in questo caso per me aveva ragione xD lo so che per la maggior parte delle donne partorire è il sogno della vita, ma non mi veniva in mente niente e ho scritto così. A me fanno piacere le critiche sia positive che negative, basta che si parli :) Solo che bisogna inquadrare le cose prima di parlare xD

Luana ha detto...

cioè per "inquadrare le cose" intendi che dobbiamo pensare che in realtà scrivi una cosa perché non ti viene in mente nient'altro? wow -.-

Salvo ha detto...

capita :)

Posta un commento