mercoledì 9 giugno 2010

I personaggi troppo intelligenti

Non è detto che per fare lo scrittore sia importante essere intelligenti, basta scrivere e farsi pubblicare. Uno stupido può benissimo scrivere un romanzo e può riuscirci anche meglio di un intelligente. I suoi personaggi non potranno certe essere acuti o profondi, ma io trovo che questa non sia una grave pecca: non è di vitale importanza per un libro che i personaggi sian tutti dei filosofi o abbiano la profondità d'animo di un giovane Werther.
Certo, potrebbe non essere piacevole leggere frivolezze su frivolezze, ma un dialogo sul più e sul meno è molto più reale di un dialogo sulla metafisica.
Non che non apprezzi certi dialoghi, per carità, ma trovarne a ripetizione, e in bocca a personaggi di tutte le estrazioni mi irrita un po'. È che gli scrittori intelligenti hanno questo difetto: creano solo personaggi intelligenti. Non so perchè lo facciano, per soddisfare il proprio ego, perchè non son capaci di interpretare il ruolo degli stupidi, perché si rifiutano di abbassarsi al livello degi altri, ma non condivido la scelta. E se qualche autore ha la decenza di evitare che le proprie creature dicano solo acutezze, non ha quella di non fargliele pensare.
Ma quante probabilità ci sono che in tutto il mondo si incontrino giusto quelle due persone capaci di inserire riflessioni esistenziali nel loro parlare del tempo atmosferico? 1 su 100? E allora com'è possibile che in ogni pagina io trovi coincidenze del genere? Mi scusi signor autore intelligente, è per caso il suo libro un raduno di personalità mascherate? Perché se no non riesco a spiegarmi come il primo spazzino che si trovi a passare per strada (senza nulla togliere all'intelligenza degli spazzini) sia capace di comprendere i più remoti anfratti della personalità di un poeta crepuscolare.
Prenda esempio dal suo collega, ma sì, quello che crea dei letterati ignoranti, dei dottori privi di linguaggio specifico, degli adolescenti che pensano solo a fare sesso o a qualche altra stronzata, prenda esempio! Guardi che la gente non è così intelligente come lei crede e non è per niente difficile trovare letterati ignoranti, dottori raccomandati e adolescenti superficiali, anzi! Mi stupirei del contrario. Facciamo così, la sfido: se lei è capace di presentarmi dieci persone intelligenti la metà di quanto lo sarebbero in un suo romanzo, io non solo cancello il post, ma le faccio una statua in bronzo. Però mi deve promettere che posso intrattenere rapporti con queste persone, non sia mai che in un mondo così avaro di tali doni, io mi faccia sfuggire delle intelligenze.

32 commenti:

  1. ccaro salvo questo post mi piace molto e anch'io alle volte ci ho pensato ma poi pensando che le banalità non mi piacciono ho sempre preferito leggere cose di un certo tipo ma non ho mai letto dei best sellers i best sellers sono quello che dici tu fatti da autori non stupidi ma che riescono a piacere alla massa perchè parla come loro oppure insapona una cazzata da farla sembrare una finezza...io salvo lo sai non ho mai letto molti romanzi e mi piacciono anche poco difatti non ne scrivo e difficilmente ne scriverò mai anche se una tipa una sera mi disse che per essere completo uno scrittore deve scrivere un romanzo ma io non sono uno scrittore e neanche un lettore quindi leggo notiziari e scrivo poesie ma se prendi un grande romanzo classico come può essere i promessi sposi vedrai che manzoni che è stato un grande scrittore e un bravo poeta usa il classico(come diceva la prof delle medie) "registro" diffrente a seconda del personaggio...un grande scrittore di romanzi deve saper differenziare sia il carattere che la cultura dei personaggi e difatti i grandi scrittori hanno dei gran personaggi ignoranti e in genere sono quelli che fanno anche ridere e difatti nei dialoghi bisognerebbe tener sempre conto che nella realtà non tutti parlano e pensano da filosofi però se ti devo dire la mia preferisco leggere belle frasi al limite della poesie che frasi messe lì così alla cazzo...mi viene in mente pasolini che in certi suoi romanzi ha usato linguaggi popolari e probabilmente lui che è stato ucciso era veramente capace di creare scene vicine alla realtà usando la poesia in maniera alternata e personale a seconda del personaggio che parlava...è comunque poesia anche il linguaggio popolare pensa al rap ok tu non capisci l'inglese e ti sembrerà difficile cogliere la poesia del rap ma è grande poesia in certi casi e rime che non sono solo rime ma ritmo not rhymes but rhythm like a rhino è una forza che si spinge verso di te e t'investe...mi è piaciuto il post e son contento che ti ponga sto problema

    yo!!!

    RispondiElimina
  2. Grande Salvo. A volte mi viene voglia di prendere un aereo e venire a conoscerti..

    RispondiElimina
  3. @j: Manzoni, nonostante non mi piaccia come autore, è stato veramente un genio. Conosco pochi autori capaci di usare i personaggi come lui. Sto leggendo Saramago per esempio, lui si fa volutamente beffa del concetto di realtà: i suoi personaggi son tutti delle persone che vorresti conoscere, e quando non può mettere un pensiero troppo elevato in testa a un personaggio, lo fa esporre al narratore (che poi dice: così penserebbe X, se avesse studiato filosofia). Vengon fuori libri bellissimi e interessanti, ma che di reale hanno ben poco.

    @Stefy: intanto potresti mandarmi una mail a giovanescrittore@gmail.com :)

    RispondiElimina
  4. stefy non è che sei mia cugina di riccione? lascia stare i ragazzini!!! se non sei te prendi pure l'aereo
    salvo la scuola non è che sia proprio del tutto una stronzata cioè se ti fanno leggere manzoni e dante è perchè ragionando su quegli autori si può sintetizzare tuttta la letteratura classica...anche a me i promessi sposi fa cagare e mi ha tolto completamente la voglia di leggere qualsiasi romanzo ma ha un grande messaggio di ribellione dentro di se una voglia repressa di ribellione e io l'ho assorbita...voglio metterti qui il mio remix del 5 maggio

    5 5 2009 vl vs sb

    ei fu siccome immobile
    dato il mortal sospiro
    del suo ciarpame inutile
    che porta tra le gambe
    da più di 70 anni
    orbo di santo spirito
    la moglie a terra sta
    lui folgorante in video
    vide il mio genio e taqque
    quando con fotta assidua
    mi pose il pene tra le chiappe
    ma cadde risorse e giaqque
    ricoverato a villa erbosa
    nel reparto urologia
    tentò d'incular mia zia
    ma ricadde risorse e giaqque
    la pressione a terra sta
    e la moglie bella ancor
    non può scordare il cuor
    e a tener lucidi i capelli
    ha bisogno di più amor
    perciò ella si fugge
    dalla villa milanese
    e viene spesso a casa
    nel territorio bolognese

    RispondiElimina
  5. Ufff....non mi piace farti i complimenti perchè tu ci sguazzi ma non lo ammetti, quindi, non farci l'abitudine :P Stefy hai veramente ragione, a volte viene voglia di prendere un aereo e di andare a conoscerlo :) ma non farò il terzo incomodo quindi vai pure senza di me! XD

    Tornando al post... hai veramente ma veramente ragione... purtroppo creare personaggi stupidi a volte può sembrare semplicemente inutile, quindi si cerca di mandare avanti la storia con una linea logica che si riflette anche nelle menti dei personaggi... ma...visto che tu sei uno scrittore "illuminato" non vedo l'ora di leggere un tuo libro!!
    ti voglio bene :)
    zau

    RispondiElimina
  6. @luana: Lulù, passo a prenderti e ci andiamo insieme

    @J remix: io lascio stare i ragazzini infatti Salvo è un 35enne e ci sta prendendo tutti per il culo

    RispondiElimina
  7. spero veramente che ne abbia 17 se no a 35 farebbe un po' cagare e avrei perso tempo seguendo un mediocre...se volete vengo a prendervi tutte e 2 solo che non ho ne barca ne aereo ma una specie di furgoncino molto comodo a 7 posti...possiamo togliere una fila di sedili così dormite mantre guido fino a messina

    RispondiElimina
  8. whahahah stefy e j, io sto in Sardegna! venite fin qui? :P hahahaha io lo so quanti anni ha ma non ve lo dicooo :P

    RispondiElimina
  9. lo sapevo già lu perchè ho guardato il tuo profilo...per questoparlavo di barca e aereo e stupendo rubare una barca a viareggio dove potrei andare io per raggiungerti più velocemente passare a prendere la stefy che non so dove abita e andare verso lo stretto fino a salvo in sicilia...altro che la barca degli scrittori italiani a barcellona

    yo!!!

    RispondiElimina
  10. ho anche letto che ti piace ferro ame invece fa cagare e mi si contorce lo stomaco quando lo sento ingolare la lingua per far uscire i toni

    RispondiElimina
  11. beh, mi dispiace x te, anonimo J, ma, per l'appunto, sei un anonimo contro una star internazionale. Oltretutto uno che usa parole come "mi fa cagare" come critica musicale, non offende nemmeno, perchè non merita di essere preso in considerazione :)

    RispondiElimina
  12. Luana passerei volentieri a prenderti fino in Sardegna perchè mi sei simpatica ma effettivamente (e mi scazza dare ragione a j) tiziano ferro fa cagare

    RispondiElimina
  13. "e mi scazza dare ragione a J", frasi che fanno riflettere

    RispondiElimina
  14. sì, in effetti non vende molti dischi e ai suoi concerti in tutto il mondo non ci va nessuno...si, fa proprio cagare!! :D VAbbè non mi interessa discuterne, i numeri parlano da soli, poi se voi pensate di essere migliori di lui, non credo che si offenderà :)

    RispondiElimina
  15. anche Dan Brown vende milioni di copie

    RispondiElimina
  16. infatti scrive bene, e, anche se non foste d'accordo, la questione è diversa. Dan Brown ha scritto libri-scandalo, che la chiesa, volendo censurali, ha pubblicizzato ancora di più, invitando la gente a leggerli. Non mi sembra sia la stessa cosa di Ferro. Lui non ha fatto nessun tipo di scandalo. Vende per la sua voce e per le sue canzoni.

    RispondiElimina
  17. guarda lu che non volevo offendere ne te ne tiziano che mi sembra un bravo ragazzo e forse anceh simpatico solo che non posso sentire quella lingua tirata indietro quando canta per far uscire toni che non sono suoi naturali...cioè il bel canto non si ottiene ingrossando la lingua ma allargando la gola e modulando l'apertura della bocca per far uscire le vocali...a me piace molto il bel canto e adoro le belle voci ma tiziano proprio poverino ha una voce molto anonima e se non ingrossasse la lingua non uscirebbe nemmeno un tono...scusa lu ti voglio bene e anche a tiziano ma non mi piace tutto lì
    stefy invece di fronte a te m'inchino e ti saluto
    salvo a te ti piace tiziano ferro?
    se vuoi lu mi presento mi chiamo christian rizzi ho 41 anni e abito a bologna non sono ne bello ne brutto ma per la mia età ho la pelle ancora abbastanza liscia e pochissimi capelli bianchi molti dicono che non li dimostro e mi fa piacere sentirmelo dire e ancor di più se me lo dimostrano non ho mai lavorato e scrivo poesie principalmente per l'asino di ro marcenaro amo l'hip hop e il rap ma anche lo swing e varie forme di jazz non mi piace molto il pop e il rock da piccolo adoravo i sex pistols e i bauhaus i cult e i ramones i clash e alcune cose dei depeche...adesso mi sciolgo se sento erika badu

    RispondiElimina
  18. beh, a me non piace né il jazz né i 40enni, ma non mi permetto di dire che "fanno cagare". Ognuno ha i suoi gusti, e parlarne è ok, ma offendere no. Io non credo proprio che Ferro si strozzi quando canta. A me la musica jazz fa addormentare, e quando non dormo mi viene voglia di sbattermi la testa al muro! Liberissimo di ascoltarla senza dire che il resto fa cagare, come fanno i bambini di 4 anni.
    Comunque piacere

    RispondiElimina
  19. j ho i brividi.... io adoro erika badu! Comunque questo è il blog di Salvo, torniamo a lui che è + importante

    RispondiElimina
  20. piacere mio o come direbbe bond james bond "the pleasure is all mine" e non ho detto che mi fai cagare tu ma mi fa cagare ferro che ormai ne avrà quasi 40 anche lui

    yo!!!

    RispondiElimina
  21. è per questo che ti scazza darmi ragione perchè sei me femmina cioè ragioni come me...a te lu invece non ho mai detto che non mi piaci e non ho mai detto che non mi piacciono i 20 enni o peggio le 20enni...non sono qui per adescare nessuno e non mi interessa di conoscervi di persona ma discutere sulle cose di salvo mi piace anche perchè c'è una storia dietro che viene da un altro blog di un 30enne
    stefy il 20 luglio è a roma una mia amica ci va ma io no perchè 60 euro mi sembrano molti e in più la trasferta...piuttosto vado a new york oppure nel suo dirty south dirty mouth

    RispondiElimina
  22. non intendevo dire che mi vuoi adescare XD voglio dire che ognuno ha i suoi gusti e se a me non piacciono i 40enni non dico "fanno cagare", come non dico queste parole offensive verso niente e nessuno. Ferro non fa cagare. A te non piace. Punto. Comunque il discorso l'hai iniziato tu. A questo punto se volevi criticare il mio profilo potevi farlo sul mio blog -.-

    RispondiElimina
  23. così almeno aveva qualche commento la poverina... xD

    RispondiElimina
  24. whahahaahahahah ma chi se ne frega non ci scrivo mai niente!! XD solo che non ha senso commentare il mio profilo sotto un tuo post per poi dire che bisogna parlare di te!! hahaahahhahaha

    RispondiElimina
  25. mi sa cge siamo intorno al record di commenti e la questione si fa linguistica: che più nobile sia usare mi fa cagare o non mi piace? diciamo che sono 2 livelli di disgusto differente e indicano 2 sensazioni differenti e pensando a tiziano ferro cantare ho un senso di disgusto che mi blocca il respiro come vibrazioni che non so digerire mi strappano i nervi e non potrei mai limitarmi a dire che non mi piace

    RispondiElimina
  26. sul tuo blog? ci avevo pensato ma poi mi sono detto: ma va là è una fan se a lei piace! ma oggi im è venuto in mente pensando alla sardegna e ho associato il "sono pazza di ferro" o una roba del genere e l'ho scritto qui scusa!mi perdoni?

    RispondiElimina
  27. è venuto fuori pensando a un viaggio fino in sicilia che se mi metti su tiziano ferro ti metto fuori bordo...tu non hai idea è una delle cose che mi infastidisce di più sentire quella vociaccia tipo la giusi ferreri mi viene il vomito quello degli 883 max pezzali gli caverei via quelle fauci che ha in bocca a zucchero lo scorticherei vivo così si lamenta per qualcosa...poi chi è che mi fa schifo? non so se lo conoscete marco masini gigi d'alessio bocelli anastasia shakira justin timberlake eminem poi ce n'è altri ma questi qui proprio non li posso sentire

    RispondiElimina
  28. il record di commenti è 34 xD

    RispondiElimina
  29. allora diamoci dentro mi spiace che clay e crisafulli latitino il post

    RispondiElimina
  30. non preoccuparti, mi frega niente battere il record :)

    RispondiElimina
  31. avete finito? O_O

    io penso che uno scrittore veramente intelligente sia perfettamente in grado di inventare personaggi stupidi e risultare credibile..
    storie popolate solo da personaggi estremamente intelligenti risultano frustranti alla lunga, poichè ti rendi ben presto conto che nella vita reale non è affatto così... ma io li preferisco comunque

    RispondiElimina
  32. non ho letto i commenti però il post mi è piaciuto, mi fa pensare a quando da piccola volevo fare la scrittrice e leggevo Piccole donne e c'era JO, già a quell'epoca, che era indecisa se scrivere romanzi d'appendice e camparci, con quei brutti romanzi, o scrivere come piaceva a lei e fare la fame. ecco, se avesse scelto di scrivere pessimi romanzi non sarebbe stata stupida, però alla fine mi sembra non si sia venduta. io un romanzo ridanciano che faccia gola alle case editrici non lo scriverei, poi sono scelte.

    RispondiElimina

I commenti offensivi e lo spam verranno cestinati