mercoledì 26 maggio 2010

Fight Club è una cagata pazzesca

Il film più imbecille che abbia visto negli ultimi cinque anni (prima guardavo la televisione). Son stato costretto, perchè "non ci credo che non hai mai visto Fight Club! Sei fuori dal mondo!": avrei preferito di gran lunga rimanerci.
In breve Fight Club è la storia di un fallito schizofrenico che organizza attentati terroristici. Un'americanata della peggior specie. Il film vorrebbe insegnare a liberarsi dal bisogno di possesso e vivere al di fuori dagli schemi (oltre che a far saltare in aria palazzi), ma in realtà riesce solo a creare delle tensione emotiva fittizia e a risolversi in un finale ridicolo.
Non voglio svelare troppo, perchè per criticare qualcosa bisogna farne l'esperienza e voglio che soffriate come me: in fondo non è giusto che solo io abbia buttato due ore e un quarto nel cesso.
Non è stato un completo fallimento comunque, ho imparato (in rigoroso ordine d'importanza):
1) mai guardare i film americani;
2) mai fidarsi dei consigli di quelli che se la tirano atteggiandosi a grandi intenditori di cinema;
3) la società consumistica fa schifo, perciò facciamoci sopra dei film e lucriamoci.

18 commenti:

  1. l'ho visto tanto tempo fa e mi era piaciuto. Io poi adoro Edward Norton e devo dire che anche Pritt qui è riuscito a rendere bene il personaggio. Sul contenuto sociale non discuto, come pure l'accusa di "istigazione alla violenza". Si tratta di una rappresentazione artistica e va vista in quanto tale. Altrimenti potremmo dire che "La grande abbuffata" sia un'istigazione alla bulimia.

    RispondiElimina
  2. a me piaqque e l'idea di far saltare per aria tutte le banche e la federal reserve mi piace ancora...ma non è che te sei in quel viaggio che prende certi adolescenti che vogliono essere sofistici per forza? all'antica perchè nel mondo antico c'erano più verità fasulle?

    RispondiElimina
  3. aaaaaaaaa imbecille ti ho detto di leggere il libro non guardare il film!

    RispondiElimina
  4. hai tutto il diritto di criticare negativamente, ma non di generalizzare fino all'esagerazione con "i film americani", che nonostante la mia parzialità non puoi toccare in quanto la tua esperienza è pari a 2-3 film su ben più di un milione!

    RispondiElimina
  5. bè vale dai non ha torto il nostro adolescente e forse se è vero che ha visto solo 2o3 movies capisce molto in fretta lo style e in effetti ci sono scuole cinematografiche più antiche e cazzute di hollywood e se tutti vogliono andare a hollywood è perchè là ci sono più soldi e attrezzature...io in genere se devo giudicare la qualità del film lo faccio sempre in rapporto alle spese di produzione cioè quello che vedo (il prodotto) e la spesa (budget) e vedrai che se anche tu comincierai a giudicare la qualità dei films che vedi in rapporto al costo matematicamente quelli americani andranno indietro nella tua classifica...e per sapere il costo non hai bisogno di saperlo basta guardare le stars ingaggiate e gli effetti...forse se tu avessi dei milioni di euro da spendere per un film potresti farlo bello

    RispondiElimina
  6. no, ma a me non è piaciuto proprio quello stupido trasformarsi in un film americano nell'anima: era carino finchè non si riusciva chiaramente a prevedere tutto ciò che sarebbe successo (e a provare nausea per la poca originalità)

    RispondiElimina
  7. ma è un bel po' che non lo vedo e me lo ricordo come un bel film però magari tu vedi cose che io non vedo o guardi cose che non guardo se no se guardassi come me ti sarebbe piaciuto come a me

    RispondiElimina
  8. Concordo, fa schifo ed e solo pseudoprofondo..

    RispondiElimina
  9. per uno che vorrebbe fare lo scrittore, non aver letto Chuck Palahniuk è un torto grave.

    RispondiElimina
  10. peggio di non aver letto dostoevskij sicuramente...

    RispondiElimina
  11. Dovresti provare a leggere il libro, magari ti ricredi :)

    RispondiElimina
  12. può darsi! ti farò sapere :)

    RispondiElimina
  13. Lunatico in crescendo15/09/14, 17:41

    Quindi Fight Club fa schifo.
    Ok.

    Posso chiederi quale sia la tua "esperienza" cinematografica?
    No perchè parli di un film di Fincher etichettandolo come un film di Bay, e la cosa mi lascia un po' perplesso.

    Conosci per caso il cinema di Scorsese, di Cimino, di Malick, di Allen, dei Coen, di Burton, per parlare di "film americani"?

    RispondiElimina
  14. Ma questa sfilza di nomi serve a qualcosa ai fini del discorso o è solo un'autoesaltazione alla "io sono io e voi non siete un cazzo"? Hai visto 300 film americani di grande pregio, sei un cinefilo, bella pe te. Ma se non ti sei accorto che Fight Club fa cagare forse è meglio che al posto di copiare i nomi da Wikipedia ti guardi qualche film decente.

    RispondiElimina
  15. Lunatico in crescendo30/10/14, 17:36

    Il discorso è un attimo più ampio.
    Parli di "film americani" etichettandoli come merda, in poche parole. Per chi vuole discutere penso sia legittimo cercare di capire quali sono i tuoi punti di riferimento. Parli tanto per parlare, o parli sapendo ciò che dici? Hai una cultura cinematografica per poter permetterti di giudicare quanto giudichi, o semplicemente ti prudono le mani e schiacci tasti a caso di una tastiera?

    A me il cinema piace, e mi piace parlarne. Non mi serve Wikipedia per citare i nomi che ho citato, dato che sono capisaldi della cinematografia mondiale e di ogni epoca.

    Chi critica un film in cinque righe fa capire molto del suo approccio verso questa forma d'arte.

    Personalmente "Fight Club" è un buon film, niente di trascendentale, ma sicuramente non è "merda". Chi lo etichetta come "un film che fa cagare" dovrebbe tornare a guardare la televisione, fa più per lui.

    RispondiElimina
  16. Come si legge chiaramente nel post, non guardo la televisione dal 2006; e anche quando guardavo la televisione sapevo riconoscere le americanate, che guarda un po', mi piacevano comunque perché nel 2006 avevo 13 anni! Se avessi visto Fight Club a 14 o 15 anni avrei anche potuto dire: che figata! Ma a una persona con un minimo di raziocinio questi film (come anche V per vendetta) dovrebbero sembrare quel che sono. Poi gli americani che fanno la critica al consumismo fanno ridere...

    RispondiElimina
  17. Bello il tuo atteggiamento alla "Io sono il Cristo chi mi critica è un ignorante".
    Fight Club è un vero e proprio kult, col suo montaggio frenetico, logica disarmante, performance spettacolari è il ritratto di una società dove il dubbio morale e etico cataloga come terribile sia il quieto vivere che la rivoluzione, ma soprattutto un manifesto antifemminista, sovversivo e provocatorio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in pratica una cagata pazzesca

      Elimina

I commenti offensivi e lo spam verranno cestinati