venerdì 16 ottobre 2009

Metafisica

-Beppe, dov'è il cellulare di mamma?-

-Nella borsa di mamma-

-E la borsa di mamma?-

-All'entrata-

-E l'entrata?-

-Nella casa-

-E la casa?-

-Nella via-

-E la via?-

-Nel paese-

-E il paese?-

-In provincia di Messina-

-E la provincia di Messina?-

-In Italia-

-No, prima viene la Sicilia-

-Giusto-

-E la Sicilia?-

-In Italia-

-E l'Italia?-

-Nel mondo-

-In Europa... e l'Europa?-

-Nel mondo-

-E il mondo?-

-Nell'universo-

-No, nel sistema solare... e il sistema solare nella galassia. E la galassia?-

-Nell'universo-

-E l'universo?-

-Nel vuoto-

-E il vuoto?-

-Salvo, non rompere...-

-Ecco, "Salvo non rompere" è il principio di tutto-

10 commenti:

  1. oddio ma è fantastico XDDD

    RispondiElimina
  2. Quoto G. XD
    Molto, molto, molto simpatico!

    Hey scrittore, da rompiscatole quale sono (ormai l'avrai capito) mi permetto di darti un piccolo suggerimento, dato che hai già iniziato a pubblicare i tuoi scritti nel blog.
    Mettici al più presto una licenza Creative Commons (vedi link: http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/). Dato che i tuoi sono degli ottimi lavori, è bene che li tuteli da eventuali furfanti/approfittatori che se ne possono allegramente appropriare!
    Ti raccomando, sempre allerta ragazzo. Viviamo in un mondo spietato!

    Buon sabato =)

    RispondiElimina
  3. sei sulla buona strada ma cos'è l'italia cos'è l'universo? direbbe un terzo vestido di quarzo* che crede sia marzo quando invece è già agosto e al mare c'è 1 posto per 1 ombrellone ti porto il sapone facciamo la doccia con l'aqua che striscia la sabbia bagnata da un'altra sudata da un'altra nuotata nella ... facciamo serata anche sotto la pioggia se fossimo a foggia mangeremmo salsiccia con le sue patate sta bene davvero mi prende la sclero divento una roccia mi si allunga la faccia divento 1 pirata nella tua serata ti liscio la pelle ti lancio le stelle da far da contorno agli occhi di pietra che guardi a traverso del mio cielo terso e vedo a traverso di quest'universo

    *volevo mettergli: venuto da oderzo ma non aveva nessun senso invece vestito di quarzo sebra più sensato nel sensoche quarzo ha un senso oderzo può darsi ma non lo conosco

    comunque volevo dirti che sei sulla buona strada e se posso permettermi: molto bravino!

    RispondiElimina
  4. quella del copyright mi sembra una cosa veramente, ma veramente esagerata :P

    RispondiElimina
  5. Non sottovalutarti. Un giorno potresti pentirtene ;)

    RispondiElimina
  6. boh non lo so a un certo punto credo che se proprio qualcuno gli ruba una cosa anche se non l'ha registrata a quel coso che dici tu credo che possa sempre dimostrare la proprietà attraverso la data del post...mi pare che una volta al bano denunciò di plagio michael jackson e vinse...brr...aiuto

    RispondiElimina
  7. c'era un folle nella mia città (ora è morto) che diceva che al centro dell'universo c'è la terra, al centro della terra c'è l'Europa, al centro dell'Europa c'è l'Italia, al centro dell'Italia c'è l'Abruzzo, al centro dell'Abruzzo ci sta "Langiane", (continuo in dialetto, mi piace di più)a lu centre di Langiane ci sta la Piazze, a lu centre de la Piazze ci stenghe ji: Andrea Rosato. Ecco quello che hai scritto qui mi ha fatto pensare a questo dolce ricordo della mia infanzia/adolescenza.
    By iska

    RispondiElimina
  8. salvo comunque per quanto riguarda la questione del copyright è una cosa piuttosto diffusa tra i blog, specialmente quelli di grafica.
    ora io non so quale sia la giusta cosa da fare, se ne valga la pena, se sia realmente utile ecc so solo che non è una cosa così strana e esagerata =)

    RispondiElimina
  9. caro/a iska la storia del tuo vecchio di langiane èun po' come la pubblicità della vodafone il mondo intorno a te...il tuo vecchio pazzo al suo tempo vedeva già questo cambiamento nei rapporti tra le persone e le cose nel mondo...alla fine chi sono i pazzi? sono persone la cui visione delle cose non ha coerenza con lo spazio e il tempo ma soprattutto il tempo degli altri che li vedono e li ascoltano, sono come dei messaggeri criptati che ti portano messaggi dal futuro in mezzo a un mare di cazzate incomprensibili, credo che la qualità del buon ascoltatore sia cercare di entrare nel suo sistema quanto più possibile per carpire attraverso i suoi occhi nozioni dal suo tempo...interessante la filastrocca del tuo pazzo che si potrebbe semplicemente sintetizzare con un nome tecnico da psicoanalisi che non conosco...oppure ha scoperto qualcosa nella sua gioventù di super importante a cui gli altri non hanno mai creduto e dalla frustrazione è impazzito e attraverso la cantilena di una filastrocca spiegava le sue visioni...chissà?...i pazzi sono sempre intrerssanti perchè spesso dicono cose a cui noi difficilmente pensreemmo

    RispondiElimina

I commenti offensivi e lo spam verranno cestinati